Changmin…

Lo shock per l’arruolamento di Changmin è stato tale che non ne ho scritto…

Ho temuto quel giorno, poi è arrivato e… niente. Ero pronta a lacrime e ‘kajima’ (non andare) disperati, non a un video ridicolo di addio.
Changmin non si è smentito ed è rimasto dispettoso fino alla fine.

tumblr_ny0buwedox1r12bvyo1_400

Moro e con i capelli corti era bellissimo. Ovviamente.

siwon_changmin
Li hanno salutati (a lui e Siwon, entrato in servizio lo stesso giorno), Leeteuk, Kangin, Kyuhyun (Super Junior), Minho (Shinee), Xiumin, Chen, Baekhyun (EXO).

j72

Niente. Con lui i TVXQ sono entrambi arruolati, e dei DB5K resta solo Junsu.

Niente KyuLine.

Niente ChangKyu.

Peccato.

Meglio riderci su.

Piuttosto aspetto di vederlo vestito da poliziotto.

I MAMA 2015 – parte 2

I MAMA 2015 – parte 1

La vera ragione per cui aspettavo i MAMA era la sfida in varie categorie fra YG e SM, e più precisamente BIG BANG vs EXO.

Entrambi nominati in queste categorie, si sono divisi i premi equamente, anche grazie agli SHINee :

Artist of the Year: BIG BANG
Song Of th Year: BIG BANG – Bang Bang Bang
Album of the Year: EXO – EXODUS
Best Male Group: EXO
Best Dance Performance (Male Group): SHINee

A cui si aggiungono i premi:
Best Music Video (Youtube): BIG BANG
iQiXi Worldwide Favourite Artist: BIG BANG
Sina Weibo Global Fan’s Choice : EXO
Best Asian Style: EXO

La SM certo porta a casa anche i premi di Girls’ Generation, f(x), Red Velvet e Taeyeon, mentre la YG aggiunge solo un premio come Best New Artist (male) con gli iKON, ma contando che presentava solo questi due gruppi in gara, se l’è cavata.

Le performances…

Nonostante in generale io apprezzi gli EXO, le loro ultime canzoni mi hanno fatto quasi rimpiangere Wolf. Lightsaber è probabilmente la più brutta canzone kpop che abbia mai ascoltato, e continuo a pensare che gli SHINee meritavano la collaborazione con Star Wars molto più di loro, ma dopotutto sono loro i giovani re asiatici, ormai.
In compenso ho davvero aprezzato la performance finale di Call Me Baby, certo senza Tao…

E infine coloro che davvero volevo vedere: i BIG BANG.

Non la performance più spettacolare, ma comunque notevole. Grandissima energia. E grazie Seungri per i 27 secondi più divertenti della serata:

Dalle fancam si vede qualcuno che avvisa gli EXO dell’arrivo di Seungri subito prima della sua comparsa, tanto che non fanno in tempo a inchinarsi per rispetto, che già si siede su Sehun. Il makne è malefico e dispettoso in ogni gruppo.

Ho amato i capelli di GD, T.O.P. mi è sembrato dimagrito, Taeyang riesce a restare disinvolto nonostante un look… particolare e Daesung sta incredibilmente bene con quei capelli.

Nonostante i 10 anni dal debutto, come i Super Junior, i Big Bang hanno cobattutto ad armi pari con gruppi nuovi e meno nuovi, in un mercato in cui i gruppi si creano e consumano in meno di un anno, un mercato oggettivamente governato dagli EXO e da vari rookies a me sconosciuti.

Temo che anche per loro si avvicini il tempo di arruolarsi, ma se qualcuno fra loro magari partirà nel 2016, almeno hanno lasciato MADE, album pieno di canzoni che ascolterò e riascolterò.
E Seungri col suo gesto ha sancito una specie di tregua nella guerra fra VIP e EXO-L (Exotics).

Rispetto per G-Dragon e tutti loro.

Ma se in Asia oggi regnano gli EXO con i Big Bang (tornati, ricordo, dopo una pausa di 3 anni), voglio gettare uno sguardo al passato: MAMA 2008, quando ancora esistevano e regnavano i DB5K, che pure ricevettero meno premi dei BIG BANG.

Bei tempi.
Diciamo la verità, potrei accettare giusto i BIG BANG come eredi del successo e rispetto maturato dai TVXQ.

 

I MAMA 2015 – parte 1

Arrivo con calma, dopo gli ultimi arruolamenti… sigh (e sob)… mi restano solo i Big Bang e i Super Junior dimezzati nel pur copioso mondo kpop.

I MAMA, non mama  e non Mama (canzone degli EXO), ossia Mnet Asian Music Award! Gli EMA non di Mtv.

Cosa è successo? Comeback delle 2NE1 e di PSY. E con queste più le performance di CL solista, BIG BANG e iKON, la YG quest’anno ha regnato su quel palco.
Poco importa quali vittorie (non poche), abbia ottenuto la SM. La YG non abbassa la testa, e credo che fra PSY con Daddy e CL in procinto di debuttare negli USA… sia pronta a combattere.

Nonostante i 12 minuti e qualcosa, la performance dei Big Bang è stata breve a mio parere. MADE meritava di essere fatto tutto, peccato.

Premi e vincitori si trovano facilmente anche qui (Wikipedia), perciò come sempre mi soffermerò su chi mi interessa.

SHINee! Nonostante tutto sono riusciti a vincere come Best Dance Performance (Male Groups) con View.

Cosa dire della performance…Le riprese non rendono giustizia a una coreografia che ho amato dal primo momento. I manicotti di Key fanno sparire l’effetto delle dita, che invece sono importanti qui… Ma soprattutto hanno messo 10 cm di tacco a Jonghyun! (Per poi piazzare Minho al centro alla fine che svetta su tutti loro nonostante i tacchi). Ho poco da dire sui vestiti, che sono molto meglio della media degli outfit creati per loro, ci si abitua anche alla pelliccia addosso a Key.

E con un bel salto avanti, la performance di chiusura, quella di PSY, che oltre a due nuove tracce (Napal Baji e Daddy) ha ovviamente ripresentato Gangnam Style, per l’entusiasmo di gradi e piccini.

Performance che poteva uscire fuori solo dalla YG, e che ha di molto adombrato quella degli EXO, nonostante la loro collaborazione con Disney-Star Wars e le spade laser brandite in scena.
Ammetto di avere un debole per Daddy, forse anche per la pseudo collaborazione di CL, ma soprattutto la coreografia.
In effetti, dopo questa performance tutto il resto era più debole. Soprattutto fuori da casa YG.
Ma andiamo avanti (indietro).

Il comeback delle 2NE1.

Una performance deludente, almeno per me. Sono uno dei pochi gruppi femminili che digerisco, ma questa volta hanno mancato di carisma. Mi è sembrato evidente un divario fra CL, fluida e carismatica, e le altre, più impacciate e meccaniche, perfino in I’M THE BEST.

CL solista ha invece regnato, pur presentando una canzone che trovo inascoltabile.

Regina. Che dire, ho un grosso debole per lei come presenza scenica e performer. Non ho lo stesso amore per la musica che ha fatto uscire fino ad ora, ma è un piacere guardarla. E mi lascia un’impressione totalmente diversa da Hyuna, che pure è una performer valida, nel suo genere…

Come Roll Deep abbia vinto la Best Solo Dance Performance è un mistero, Shake That Brass di Amber mi piace moltissimo, ma in quanto a coreografia non ha molto. Ga In non so cosa abbia fatto, ma lo stile credo sia simile a quello di Hyuna. E i solisti uomini chissà.Il solo di jYP era abbastanza epico però…

Lasciando stare i sederi rossi delle scimmie (grazie A Song For You) come Hyuna, passiamo al duello che più di tutti mi interessava.

I MAMA 2015 – parte 2

Voci precedenti più vecchie Prossimi Articoli più recenti