LADIES CODE – Kwon Rise non ce l’ha fatta

La mattina del 7 Settembre, 5 giorni dopo il grave incidente del 3 in cui EunB (21) ha perso la vita, anche Kwon Rise (23) è deceduta in ospedale. La sua situazione clinica era gravissima e dall’incidente non ha ripreso coscienza.

I genitori, che vivono in Giappone sono ancora in Corea, dove sono arrivati d’urgenza il 3. Delle tre ragazze superstiti Ashley e Zuny non hanno subito ferite gravi, e si sono potute recare alla veglia di EunB. Sojung ha completato l’ultima operazione chirurgica che avevano programmato in ospedale, sembra sia in ripresa. Prima dell’operazione già era venuta a conoscenza della morte di EunB.
Ovviamente il mondo dell’intrattenimento coreano è se non sotto shock, in un momento di riflessione.
Le Ladies Code non erano/sono un gruppo particolarmente famoso fra quelli kpop. Avevano debuttato solo nel 2013, si stavano ancora affermando in un panorama pieno di altri gruppi femminili e maschili. Ma questa fine tragica ha fatto tornare in mente  a molte delle celebrità coreane i vari incidenti d’auto avvenuti e rischiati.
Le ragazze potrebbero avere adesso un momento di grande celebrità, c’è già chi lamenta come prima nessuno se le filasse ma ora tutti sono dispiaciuti della perdita di queste ragazze così talentuose.Per quel che riguarda me in realtà non le conosco. Ho provato ad ascoltare alcune loro canzoni e non è il mio genere musicale. Ho letto che Rise è apparsa in Running Man, ma non riesco a ricordare se ho visto o no quella puntata.
Ciò che mi colpisce è realizzare come sia imprevedibile la vita, avevano appena finito di registrare un concerto collettivo di vari gruppi, stavano andando a riposare in dormitorio. E invece è bastato un attimo per trasformare il loro rientro in una tragedia. Tre morti. Autista compreso.
Come ha scritto Jo Kown (2AM) “Sento il cuore pesante e il petto fa male. Non dimenticherò ciò che sono in grado di fare e pregherò. Riposi in pace.”

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Dottor Jim
    Set 07, 2014 @ 16:55:40

    Povere ragazze… Che riposino in pace.

    Il mio pensiero non va solo alle povere EnuB e RiSe, ma anche alle sopravvissute, che rimarranno traumatizzate per tutta la vita.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: