Grave lutto per Park Jungsoo (Leeteuk, Super Junior)

Senza accorgermene sono entrata in hiatus per mesi.
E proprio nei giorni in cui ho deciso di trovare il tempo di scrivere, viene fuori la notizia riguardo la morte inaspettata del padre e dei nonni paterni di Leeteuk, leader dei Super Junior.

Una tragedia familiare non dissimile da quelle che la cronaca nostrana riporta, una tragedia che non credo sia mai da augurare a nessuno.

Traduco da quanto pubblicato su Soompi.com

[…]Secondo il dipartimento di polizia di Donkjak, verso le 9:00 della mattina, il 6 Gennaio, sono stati trovati i corpi del padre e dei nonni di Leeteuk. […] I nonni sono stati trovati strangolati sul letto, sdraiati uno a fianco all’altro, mentre il padre si trovava nella stessa stanza impiccato ad una maniglia dell’armadio. E’ stato ritrovato anche un messaggio del suicida, “Prenderò i miei genitori e assieme andremo in paradiso perciò vivete bene”[…]”Mi dispiace per i miei figli”. […] Negli ultimi anni il nonno di Leeteuk aveva iniziato a soffrire di demenza, e a peggiorare la cosa la nonna di Leeteuk, che si prendeva cura del marito, era stata costretta a letto dopo che le era stato diagnosticato un cancro terminale ai polmoni aggravato da demenza. Il padre di Leeteuk si occupava diligentemente dei genitori, ma con un debito di centinaia di milioni di won a causa del fallimento della sua azienda, la casa requisita, aveva deciso di mettere i genitori in un’ospedale per convalescenze. Ma il giorno prima dell’ammissione in ospedale, il padre di Leeteuk ha ucciso i genitori e quindi si è suicidato. […] “Abbiamo deciso che basta la testimonianza della famiglia dei defunti. Poiché la cuasa della morte sembra chiara non eseguiremo l’auotpsia”. Al momento i funerali si stanno tenendo al Korea University Guro Hospital.

La madre di Leeteuk si trovava al Kona Bean, un bar di proprietà di alcuni membri dei SuJu, assieme alla madre di Sungmin, un altro membro del gruppo, quando ha ricevuto la notizia. I vari membri del gruppo si sono affrettati a recarsi vicino al loro leader e amico. Shindong, che conduce quotidianamente Shim Shim Tapa, un programma radio, il 6 Gennaio è riuscito a farsi sostituire per recarsi alla camera mortuaria. Non ci è riuscito Ryeowook, che conduce Sukira, ma che ha esordito spiegando di essere preoccupato e addolorato per quanto accaduto alla famiglia di Leeteuk. Oggi non ha condotto il programma e si è fatto sostituire. I vari membri hanno visitato la camera mortuaria, messaggi di altri idols e colleghi mandano incoraggiamenti a Leeteuk… Ovviamente non tutti i membri hanno scritto a riguardo, dopotutto sono lì con lui, e non ci sono parole giuste in queste situazioni, di sicuro essergli vicini fisicamente,telefonargli… lo può confortare anche più dei messaggi su twitter (su cui da ieri è stabile in quarta posizione sui trend mondiali l’ashtag #StayStrongParkJungsoo).

Leeteuk poco prima di entrare in servizio militare aveva parlato della sua famiglia prima del debutto ed era emerso quanto fosse stata una situazione delicata e sofferta (i genitori hanno divorziato nel 1998). Naturalmente era anche stato criticato duramente da coloro che hanno visto nelle sue lacrime l’ennesimo atto di esibizionismo.

Purtroppo Leeteuk non è falso, ma si è costruito una grande maschera che i fan conoscono bene.

Perciò spesso è stato criticato da netziens sud coreani e non. Ride troppo, si mette in mostra, ha reazioni esagerate, cerca sempre di attirare tutta l’attenzione su di sé…
Ma questa volta invece non è così, e i fan cercano di proteggerlo, provano a chiarire i rumors, le varie supposizioni che si fanno largo sulla rete, segnalano i commenti inappropriati di alcuni antifan, cercano di ricambiare quello che sentono di aver ricevuto.
Personalmente non so quanto possa sostenerlo sapere che nel mondo migliaia di persone gli sono vicine col pensiero. Non è una situazione in cui si può fare qualcosa. Non si può cambiare l’accaduto.

Leeteuk, l’angelo dei SuJu, amato/odiato per tutte le sue nevrosi, insicurezze e ambizioni, adesso come Park Jungsoo, sta affrontando un momento difficile, e come detto da Dispatch, che pure è sempre alla ricerca di scandali e notizie sulle celebrità, vive una tragedia familiare non come celebrità, ma come civile, persona qualunque.

Perciò silenzio stampa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: