Heechul è tornato

La principessa dei Super Junior, o forse meglio il principe dalla folle personalità ha finito il servizio militare.
null
Ed è già in azione su Instagram dove ha condiviso numerose foto (sembra voglia arrivare a 100 ma non le ho ancora viste tutte) e alcuni video…

Devo dire che Kangin e Heechul che “giocano” a golf nel dormitorio fanno di questa la mia foto preferita.
null

Non può mancare Heebum, il suo amato gatto.
null

Nè lui in versione gatto…
null

E perché non lui con Taeyeon delle Girls’ Generation.

Heenim è tornato.

Tremate.

null

Aigoo…

Devo aggiornare il blog, ho vari pensieri in testa, ma come si suol dire “I’m  a lazy ass”.
In compenso ho ripreso alcune attività interessanti qui e lì. E soprattutto non inerenti al kpop.

La mia dipendenza dai variety show coreani e in generale a molti prodottitelevisivi sud coreani cresce. Cresce giorno dopo giorno.

Come se non bastassero le tonnellate di fan sub in inglese, italiano, spagnolo e giapponese, lingue che a diversi livelli riesco a seguire, la kbs fornisce sottotitoli ufficiali in inglese, e da che guardavo solo Mamma Mia e Cool Kiz piano piano mi sto mettendo in paro anche per quel che riguarda Dream Team, Hello Counselor, Happy Together (che praticamente non seguivo più)…. programmi che si aggiungono a quelli che già seguivo come Running Man, alcune coppie di We Got Married, apparizioni di determinati gruppi in trasmissioni quali Weekly Idol, Strong Heart, Radio Star, etc. etc.

E al momento non sto seguendo nessun dorama. Altrimenti sarebbe la fine.

Nonostante questa impegnata attività di teledipendente però ho ripreso alcune attività che in passato avevo lasciato causa impegni vari, ma soprattutto attività inerenti al Giappone. Studio della lingua incluso.

Il passaggio da coreano a giapponese speravo fosse più semplice invece noto che nonostante la mia capacità di comprendere un testo scritto giapponese sia molto superiore a quella di comprendere un testo in coreano (e per l’audio è bene o male la stessa cosa), scrivere o parlare in giapponese mi è al momento molto più difficile che in coreano. Ha senso? Per me no. Ma probabilmente dipende anche dall’essermi esercitata molto di più nella produzione scrita e orale in coreano che in giapponese. Uff. Che mondo difficile.

E prima di tutto ciò c’è l’allenamento. Che mi ricorda il totale fallimento del mio tentativo di imparare una volta per tutte i numeri puro coreani dal dieci in poi contando le ripetizioni. Sumulblabla. Oltre non vado. Quando compirò trent’anni imparerò a dire trenta. A quaranta quaranta e così via.

Ormai è ora di andare a dormire, non di scrivere, non di studiare. Domani a mente fresca farò tutto.

Ma prima di chiudere vorrei ribadire una volta ancora che i TVXQ, come Tohoshinki, sono il gruppo sud coreano più amato. Perché sono stati i primi idol sud coreani a potersi esibire, riempiendolo, il Nissan Stadium di Yokohama.
E poiché bene o male al di là dell’interesse per il kpop più o meno in generale, il gruppo che per primo ho conosciuto e che ho continuato ad apprezzare negli anni sono proprio i Tohoshinki, sono contenta di vedere rinnovato il loro successo. Ricordo che durante lo hiatus del gruppo in vari negozi fra Tokyo e Yokohama ho cercato loro CD e rispetto ad anni prima erano molto meno in vista, mentre troneggiavano AKB48 e Arashi, gruppi però giapponesi. I Tohoshinki sono adesso tornati ad occupare il loro posto di primo piano nella scena pop giapponese.

Super Junior H – Cooking Cooking

Cooking Cooking deve essere una delle canzoni più sciocche  mai scritte non solo fra quelle kpop.
E naturalmente è fra le mie preferite.

Il balletto con la padella meriterebbe un qualche premio.

null

Come anche il testo.
Ho avuto la fortuna diconoscere questa canzone imbattendomi nel video della performance in occasione del Super Show 3…

Incubo o sogno allucinato che dir si voglia credo che possa causare uno shock simile a quello che subiscono coloro che conoscono i TVXQ con Mirotic..

… e poi scoprono Balloons.

I Super Junior però si travestono molto più spesso dei TVXQ, e anzi forse il travestimento da verdure non è stato neanche il loro più allucinante.

null

Tornando a Cooking Cooking credo che per godere della canzone bisogna prima di tutto superare la repulsione per le vocine fastidiose, intese carine “pucciose” con cui viene cantata.
Il fatto che lei sia una pessima cuoca è favoloso.
Il terrore che lui ha all’idea di dover mangiare di nuovo da lei è da cartone animato: esagerato e buffo.

null

Ma soprattutto è divertente il balletto del ragazzo che si ingozza qundo scopre che grazie a un corso di cucina (di pochi giorni!) la ragazza è divenuta una grande cuoca.

null

Nel rispetto della tradizione kpop nonostante i numerosi membri del gruppo la coprotagonista del video è una sola (anche i girl groups hanno in genere un solo ragazzo nel video), perciò prendiamo per buona l’idea che anche se sono mille al tavolo a mangiare in realtà rappresentano un ragazzo solo.

Versi immortali quali: “Ma cosa ci hai messo, se cucinavo io ad occhi chiusi veniva meglio” o anche “Aiutatemi/Salvatemi” resteranno sempre i miei preferiti.
E’ una canzone perfetta quando si è stufi del solito (k)pop sul’amore in cui uomini e donne sono tutti irresistibili e fatali, qui l’unica cosa fatale all’inizio della canzone potrebbe essere il cibo.
Anche alla fine per quanto si dica “Non ho mai sentito parlare di nulla così buono” non c’è alcuna dichiarazione o altro accenno alla bellezza o sensualità irresistibile di lei. Solo all’inizio viene introdotto il tutto da “La mia ragazza è molto bella/carina, la mia ragazza ha un’animo bello”, e quindi la coppia già c’è. Nessun bisogno di conquista.
E perfino di fronte al pessimo cibo non viene detto (direttamente) “la lascio”, viene solo detto “certo non sa cucinare neanche il ramen perciò il matrimonio…(forse, insomma, non saprei)”.
Conclusione: è vero amore.

Lui ama lei. Lei ama lui. Lei non sa cucinare, lui però, per quanto preoccupato non la lascia. Lei, forse sempre preoccupata per il futuro, decide di imparare a cucinare. Lui un po’ perché obbligato da lei, un po’ per amore, assaggia nuovamente il cibo preparato da lei. Il cibo è buono. La coppia è totalmente felice. The end.

Il dramma della cucina.

null

Dovrebbero scriverla anche in Italia una canzone sull’argomento.

Ma soprattutto il video ha come cornice la parodia di Old Boy.

null

chagiya manhi mogo!

Voci precedenti più vecchie