PSY a Roma?

Non seguendo il calcio mi ero persa questo “piccolo” evento…

Forse non tutti sono familiari con l’atmosfera del derby Roma-Lazio e i gruppi di tifosi piuttosto… passionali.
Il derby, diciamolo, è sacro.
Il calcio in Italia, che a me piaccia o meno, o meglio indipendentemente dal mio non seguirlo, è una passione in cui si ritrovano persone di ogni età, cultura e sesso. E non necessariamente in modo pacifico.

Roma – Lazio.
Non si può invitare Psy al derby Roma – Lazio.
Chiunque abbia avuto questa idea “geniale” si è reso conto dell’errore. Ma chi l’ha organizzato?

Psy è della Roma o della Lazio? Sicuramente nessuna delle due. E’ stato sostanzialmente “un’intromissione” in un momento piuttosto delicato e “privato”. Credo che chiunque sarebbe stato criticato se messo nella posizione di Psy di oggi all’Olimpico. Molto semplicemente non doveva parteciparvi.

Mi dispiace molto per Psy, ma Italia incredibilmente non è l’America (del Nord), e forse soprattutto a Roma non era possibile che venisse accolto positivamente questo suo intervento.
Che sia o meno musica buona è un punto che per me non regge. Avrebbero fischiato anche Puccini, temo.
Non era il luogo. Punto.
Penso che invece altre occasioni quali Festival di Sanremo, Miss Italia o anche altri programmi tv avrebbero dato sia a lui che ai suoi fans molta più soddisfazione.

Sono piuttosto contraria ai commenti “è un deficente” e co. Trovo che si dovrebbe effettivamente conoscere il suo lavoro in questi dieci anni di carriera prima di parlare, e ricorderei che anche noi abbiamo personaggi quali Caparezza che forse se non si capisce cosa stanno dicendo e perché lo stanno dicendo sembrano assoluti idioti.
In più attaccare una persona perché ha successo pur con qualche cosa che si ritiene di nessun valore artistico, bè, lo trovo piuttosto basso.

Come ho scritto altre volte il successo che viene ottenuto dai vari personaggi dello spettacolo è deciso dal pubblico, e se il pubblico si lascia intontire e assuefare da certi prodotti, anche di scarsa qualità artistica, la colpa è soprattutto del pubblico stesso che non ha un ruolo attivo nelle proprie scelte culturali, ma banalmente passivo: questo viene promosso, questo va di moda, questo si conosce, questo piace e viene approvato.

Con ciò non voglio dire che i fischi allo Stadio Olimpico mostrino il risveglio culturale di quelle persone, o l’effettiva scarsa qualità della musica di Psy.
A me Gentleman piace moltissimo. Mi diverte e la trovo piuttosto interessante.
Gangnam Style è interessante come molte altre canzoni precedenti, soprattutto a livello di testo.
Non è un genere musicale che io amo. Ma non saprei definirne la qualità. Non saprei neanche quale è la pretesa di qualità che ha e se ne ha.
Perché anche questo è secondo me un fattore da tenere in considerazione: che pretesa c’è dietro.
Mi sto credendo il più grande cantante di tutti i tempi (e pretendo di essere considerato tale) o cerco solo di seguire un mio gusto artistico e accolgo con piacere l’approvazione esterna se viene quando viene?

Psy soprattutto è in una condizione particolare. Cantante sud coreano di successo nazionale si è ritrovato idolatrato dalla parte del Nord America che detta moda, che in realtà non ha capito la sua canzone all’inizio ma semplicemente ad un livello superficiale ha trovato divertente Gangnam Style.
E così Gangnam Style è stata pubblicizzata in tutto il mondo. Come canzone divertente per il video ed il balletto.
Senza alcuna preoccupazione riguardo al messaggio di critica in essa contenuto. E così giustamente Psy è diventato “quell’idiota sud coreano”: per ignoranza e facile razzismo. Oltre che ovvio e legittimo scetticismo nei confronti di queste mode fulminanti.
Non credo sia facile per lui questo momento. Da un lato successo mondiale, ma dall’altro anche incomprensione mondiale.
Ed è proprio questa incomprensione che credo emerge bene dall’episodio allo Stadio Olimpico.
Non si sa e non si capisce perché ha successo al di là del suo avere ragazze seducenti e balletti accattivanti nei suoi video. Assieme a un po’ di elementi buffi-comici.
Forse è vero che non ha valore, ma forse è più vero che il suo valore non è nella scatola ma in ciò che contiene, solo che nel mondo viene promossa solo la scatola. E da sola non può reggere a lungo.

PSY- Right Now

[grazie infinite a questo gruppo di fan sub che continua a tradurre moltissime canzoni rendendole comprensibili agli italiani]

Psy fighting!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: