Kodomo no hi

Koinobori

Il 5 Maggio in Giappone viene festeggiato il kodomo no hi (こどもの日), o letteralmente “Giorno dei bambini”.
Originariamente era una festa dedicata ai bambini maschi (Tango no sekku – 端午の節句), mentre per le bambine già esisteva il 3 Marzo lo Hinamatsuri ( 雛祭り).

Koinobori mochi, Kabuto Namagashi mochi e Kashiwa mochi

Nel giorno del Tango no Sekku veniva augurato ai figli maschi un futuro rigoglioso. Ma nel 1948 il 5 Maggio è divenuto festa nazionale ed è stato rinominato Kodomo no hi. Di conseguenza la ricorrenza è stata modificata per festeggiare egualmente bambini e bambine, la loro felicità e le madri.

Tradizionalmente vi sono alcune azioni e alcuni cibi tipici del giorno, ad esempio vengono preparati per i bambini i kashiwa mochi e i chimaki, entrambi dolci a base di riso.

Chimaki

Molto famose anche le koinobori, carpe di carta o stoffa che si fanno sventolare tradizionalmente sul tetto della casa e che rappresentano rispettivamente il padre (carpa nera), la madre (carpa rossa o rosa) e il figlio maschio maggiore (carpa blu), se poi la famiglia ha più figli maschi vengono aggiunte altre carpe di altri colri e di dimensione più piccola.
Auguri quindi a tutti i bambini!

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. miciobau12
    Mag 07, 2013 @ 09:57:51

    L’ha ribloggato su puribau.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: