Se7en’s enlistment e il servizio militare in Corea del Sud.

Il giorno temuto da molti fan è giunto.
Il popolare cantante della YG è entrato in servizio militare. Per i prossimi due anni servirà il suo Paese come militare.

Non è l’unico idol in servizio, sono partiti recentemente anche Park Jungsu (Leeteuk dei Super Junior), Sangchu (dei Mighty Mouth), Lee Hyun (degli 8eight), l’attore Ryu Sang Wook… Ma sono in servizio già Rain, Heechul (dei Super Junior), oltre a Jungmo e Kim Jay dei TRAX, Dari dei DMTN, Kim Kyujong dei SS501 e ancora altri che non ricordo. Girano inoltre alcune voci circa le date di etrata in servizio dei membri degli Shinee e dei Big Bang, ma niente è stato confermato dalle rispettive agenzie.

Come succedeva in Italia fino al 2005 , anche in Corea del Sud, famosi o meno, i ragazzi fra i 18 e i 35 anni sono tenuti a prestare servizio militare (mandatory military service). Si distinguono due grandi categorie: quella in cui si è in servizio “attivo” e quella in cui il servizio è  “non attivo” (active duty o non-active duty).

Coloro che vengono assegnati al servizio militare attivo possono essere arruolati:

– nell’Esercito o nel Corpo dei Marine per 21 mesi
– nella Marina per 23 mesi
– nell’areonautica per 24 mesi

Invece il servizio non attivo ha durata dai 24 ai 36 mesi, e può essere svolto, ad esempio, come servizio civile.

Per fare un paragone col servizio militare obbligatorio in italia, quando è stato abolito nel 2005, prevedeva 10 mesi di servizio. Meno della metà di quelli previsti in Corea del Sud attualmente.

La ragione principale per cui il servizio militare resta obbligatorio in questo paese è la tensione costante con la Corea del Nord, pertanto nonostante le proteste e la nascita di movimenti che richiedono l’annullamento di questo obbligo, il Governo ha fatto sapere di non aver intenzione di modificare la legge.


Chi prova ad eludere il servizio militare viene severamente punito. Lo stesso Psy si è trovato a dover servire due volte, in quanto accusato di aver mancato al suo dovere la prima volta.

Un altro caso famoso è quello di Steve Yoo, che a ridosso dell’inzio del suo mandato militare ha preso la cittadinanza americana, rinunciando a quella coreana, così da evitare la leva obbligatoria. Il gesto non è stato apprezzato dalle autorità che lo hanno accusato di diserzione e hanno quindi deciso di bandirlo dal Paese permanentemente. Attualmente ha intrapreso una carriera da attore in Cina sotto l’agenzia diretta da Jackie Chan.

Di contro Taecyon dei 2PM ha rinunciato alla sua nazionalità americana per prendere quella coreana e poter servire nella leva obbligatoria.


Heechul dei Super Junior, che nel 2006 in seguito ad un incidente di ritorno dal funerale del padre del suo collega Donghae (Super Junior) è stato operato alla gamba sinistra, fratturata in 5 punti, ricevendo 8 giunti metallici per aiutare l’osso dal femore al piede a ricostruirsi correttamente, è entrato in servizio nel 2011 ma serve come public service worker.


Leeteuk, leader dei Super Junior, assieme ad altri idol in servizio, ha recitato in un Musical “The Promise”, che parla della guerra in Corea e che cerca di promuovere l’immagine e il lavoro dei miltari.


Rain, solista, è entrato  in servizio nel 2011,  è stato incaricato come ambasciatore speciale per via della sua fama e della sua immagine, ma verso la fine dell’anno scorso è uscito fuori uno scandalo circa i suoi permessi, troppi rispetto a quelli di un comune militare. Nonostante la difesa abbia cercato di chiarire la questione, il suo caso ha riportato alla luce la discussione sul trattamento riservato alle celebrità.

In molti, soprattutto all’estero, presumono che una celebrità venga trattata con un occhio di riguardo rispetto a un “civile qualunque”, ma le testimonianze riguardo a ciò sono molto contrastanti. Vi è chi diffonde notizie su trattamenti di favore circa orari, manzioni, e sistemazione, ma anche chi invece fa notare come rispetto a un personaggio non pubblico, soffrono di una pressione maggiore perché ci si aspetta che loro facciano da esempio per i commilitoni. Che sia per una questione caratteriale, di fortuna (o sfortuna) del reparto in cui capitano e sotto chi stanno, sembra che alcuni facciano del loro meglio per spiccare come soldati modello. Eccellenze quindi non solo nel campo dell’intrattenimento, ma anche nei loro doveri di cittadini.

Il servizio militare stesso viene vissuto da alcuni con orgoglio, essendo simbolo di virilità e rettezza, ma da altri come una sofferenza, un obbligo gravoso che va contro la propria volontà e indole (se non contro le proprie credenze).

L’opinione pubblica viene orientata verso la prima visione: servizio militare come una prova da vero uomo, cui ogni buon cittadino si sottopone con orgoglio. Ma ciò non toglie che esiste anche l’altra voce che chiede l’abolizione di questo obbligo, e continuano i casi di chi cerca di sottrarsi a quest’obbligo e viene processato e incarcerato.

Per ora i fan di tutti i vari personaggi dello spettacolo, dai modelli agli idol, che prestano servizio militare, sperano nel non scoppio del conflitto fra le due Coree, e aspettano che questi ritornino sulla scena. Così come anche i familiari e amici di tutti coloro che stanno prestando la leva obbligatoria attendono il rientro alla vita normale dei propri cari. Due anni o poco meno sono tanti, possono anche passare in fretta, ma restano sempre due anni.

Altri link:

Idols and Military Service (inglese)
Conscription in South Korea (inglese)
Korean Pacifists fight against Coscription (inglese)
Corpo dei Marine della Corea del Sud

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: