Alcuni update


JYJ’s Junsu

Come ho scritto precedentemente Junsu è stato vittima di un “disguido” alcuni giorni fa.

Non ho capito bene come si sia svolta la faccenda, perché da un lato ci sono dati oggettivi riportati in vari siti in lingua inglese, dall’altra ci sono anche molte informazioni date dai fan per cui ho delle riserve.
Adesso sono anche uscite le scuse da parte di chi ha organizzato i Para Games rivolte a Junsu, JYJ e fans, ma non è ben chiaro cosa sia successo neanche da lì. Sicuramente c’è stata una situazione di disagio nonstante la presenza di Junsu in chiusura dell’evento fosse programmata, confermata e presumibilmente comunicata allo staff presente.

Tralsciando i resoconti che parlano di attesa al freddo, luci spente e inizio smantellamento palco, è vero che le telecamere televisive hanno interrotto le riprese prima dell’esibizione di Junsu, e che non tutto il pubblico era a conoscenza della sua presenza all’evento (confermato a ridosso della data, ma qui resto confusa proprio dalla lettera di scuse*), e che qualcosa (forse come è stato riportato dai fans un annuncio dell’ MC che dava gli ZE:A come ultimo gruppo ad esibirsi) ha fatto sì che al momento dell’esibizione di Junsu parte del pubblico fosse andata via o stesse andando via.
Vi sono poi altri dati: i messaggi mandati a lui e ai fan da parte di famigliari e amici (il fratelo gemello Juno, la madre, Bruce Automatic) , oltre ai suoi messaggi, che danno quanto meno a intendere effettivamente che la situazione che si è presentata, non era quella che lui si aspettava, e che, diciamo, il tutto non è stato molto piacevole sul momento.

Ciò scritto Junsu “ha fatto buon viso a cattivo gioco” e salvo movimenti in retroscena dell’agenzia, quelli che più hanno protestato e stanno protestando con messaggi indirizzati direttamente alle reti televisive interessate e all’organizzazione dei Para Games sono i fan. Un risultato come si è visto è stata la lettera di scuse. Scary fans are scary, non mettetevi contro di loro…

Super Junior’s Lee Teuk

Il gruppo maschile più numeroso, i Super Junior, stanno per predere un altro membro, o meglio, il leader: Lee Teuk (scritto alle volte anche Ee Teuk*). A fine Ottobre Park Jungsu infatti andrà a servire i due anni di mandatory military service, qualcosa che in Italia è ormai stato abolito, ma che in Corea del Sud ancora è in vigore (con enorme tristezza delle fan che si vedono i propri idoli sparire per due anni).

Personalmente credo che fra i vari idol e in particolare nei Super Junior Lee Teuk sia uno di quelli da tenere d’occhio. Forse non sarà il cantante o il ballerino migliore del mondo, ma di certo è un MC promettente, e io che ad esempio amo seguire i lavori di Yoo Jae Suk (il National MC della Corea del Sud) attendo con ansia il suo ritorno sulla scena mediatica coreana. Potrebbe davvero essere uno di quegli idol la cui carriera non finirà con la fine della giovinezza (e lui ha già 29 anni, secondo il conteggio anni occidentale, 30 secondo quello coreano), ma anzi si vedrà aprire un futuro nella nuova generazione degli MC.

Per ora ha lasciato gradualmente i vari programmi in cui era ospite fisso o presenatore da We Got Merried a Strong Heart e si appresta a godere di questo periodo che resta prima dell’entrata in servizio.

Running Man: Gary e TVXQ

Questa notizia è in effetti vecchia, ma comunque…

Forse non tutti, neanche coloro che seguono il kpop, conoscono Running Man, un variety show estremamente popolare condotto da Yoo Jae Suk e che di base funziona come acchiapparella, ma si svolge in varie location di volta in volta ed è corredato al suo interno da una serie di giochi a squadre e/o con penalità più o meno fissi.
La notizia di qualche settimana fa, che aveva sconvolto i fan non solo locali, era la dichiarazione di uno dei membri del cast fin dalla prima puntata, Gary, che aveva annunciato il suo ritiro dallo show (leagato tra l’altro a un altro ritiro su Infinity Challange, altro variety dovuto a un altro fatto di cronaca mediatica).
Ad ogni modo questo ritiro… è stato ritirato e Gary è tornato a registrare Running Man, che oltre ad aver già in produzione la puntata 116, la settimana prossima manderà in onda la puntata con i TVXQ che presenteranno Catch Me. Il gap di puntate dall’unica altra apparizione dei TVXQ in questo show può dare un’idea delle loro attività in Corea.

Prima apparizione, legata alla promozione di Keep Your Head Down, puntata 27.
Seconda apparizione, legata a Catch Me, puntata 115.

Una nota a margine, all’interno del cast fisso di Running Man appare anche una donna Song Ji Hyo, attrice sotto contratto della stessa agenzia di JYJ, la CJeS (non a caso lei e JaeJoong sono assieme nel cast del film in uscita Jackal is Coming).

* l cognome coreano Lee effettivamente è, non ho cercato perchè, il coreano 이, che noi scriveremmo “i” (e che diviene ee seguendo una trascrizione secondo i suoni inglesi). Ma la trascrizione del coreano è complicata, almeno per me, e trovo più comodo leggere l’hangul.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: